La frontiera tra Italia ed ex-Jugoslavia, vista dal piccolo paese di Topolò - Topolove, come incorporazione del confine, della separazione tra famiglie e tra case, campi e coltivazioni. Le interviste raccolte tra 3 generazioni di abitanti mostrano le diverse percezioni del confine che si susseguono nel tempo, accomunate dalla costruzione di una etnicità contrastiva, già in epoca fascista.

La frontiera dentro. Confini, nostalgia strutturale e intimità culturale a Topolò /Topolove

Donatella Cozzi
2018

Abstract

La frontiera tra Italia ed ex-Jugoslavia, vista dal piccolo paese di Topolò - Topolove, come incorporazione del confine, della separazione tra famiglie e tra case, campi e coltivazioni. Le interviste raccolte tra 3 generazioni di abitanti mostrano le diverse percezioni del confine che si susseguono nel tempo, accomunate dalla costruzione di una etnicità contrastiva, già in epoca fascista.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11390/1140091
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact