Per una critica genealogica alla svolta iconica