L’articolo analizza il fenomeno voyeuristico in due testi di Italo Calvino tratti da Se una notte d’inverno un viaggiatore. L’analisi, preceduta da una necessaria introduzione al tema della visualità calviniana, propone una lettura dei testi in questione incentrata sulla relazione tra sguardo ed erotismo, di cui il voyeurismo si sostanzia. Tale indagine ha fatto emergere le correlazioni tra il voyeurismo e la formazione, in senso lacaniano, dell’io. Dei protagonisti-voyeur si sono riscontrati, in maniera differente, gli sviluppi delle dinamiche di pulsione e desiderio dell’io, e si è tentato di mostrare come in questi testi tali aspetti possano rappresentare la manifestazione di un preciso metodo conoscitivo: di un singolare modo di stare al mondo e di definire i confini dell’io nella relazione con gli altri.

Il voyeurismo e il desiderio dell’io: un’indagine del fenomeno voyeuristico in due testi di Italo Calvino

Belgradi D.
2021

Abstract

L’articolo analizza il fenomeno voyeuristico in due testi di Italo Calvino tratti da Se una notte d’inverno un viaggiatore. L’analisi, preceduta da una necessaria introduzione al tema della visualità calviniana, propone una lettura dei testi in questione incentrata sulla relazione tra sguardo ed erotismo, di cui il voyeurismo si sostanzia. Tale indagine ha fatto emergere le correlazioni tra il voyeurismo e la formazione, in senso lacaniano, dell’io. Dei protagonisti-voyeur si sono riscontrati, in maniera differente, gli sviluppi delle dinamiche di pulsione e desiderio dell’io, e si è tentato di mostrare come in questi testi tali aspetti possano rappresentare la manifestazione di un preciso metodo conoscitivo: di un singolare modo di stare al mondo e di definire i confini dell’io nella relazione con gli altri.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
0014585820948449.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 181.71 kB
Formato Adobe PDF
181.71 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1197959
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact