Il contributo mette a fuoco le questioni sottese alla sospensione della prestazione lavorativa conseguente alle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. In particolare si analizzano le misure di sostegno introdotte dal D.L. n. 18/2020 “Cura Italia” conv. in L. n. 27/2020 in favore dei genitori che lavorano nel settore pubblico e privato (artt. 23 e 25), di coloro che assistono persone disabili (art. 24) e di chi è stato costretto a sospendere l’attività lavorativa per motivi legati alla tutela della salute (artt. 26 e 42, comma 2).

La sospensione dell'attività lavorativa durante l'emergenza epidemiologica Covid-19

Garofalo C
2020

Abstract

Il contributo mette a fuoco le questioni sottese alla sospensione della prestazione lavorativa conseguente alle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. In particolare si analizzano le misure di sostegno introdotte dal D.L. n. 18/2020 “Cura Italia” conv. in L. n. 27/2020 in favore dei genitori che lavorano nel settore pubblico e privato (artt. 23 e 25), di coloro che assistono persone disabili (art. 24) e di chi è stato costretto a sospendere l’attività lavorativa per motivi legati alla tutela della salute (artt. 26 e 42, comma 2).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1209518
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact