INTRODUZIONE: CitieS-Health è un progetto europeo che vede coinvolti 5 Paesi tra cui l’Italia, il cui obbiettivo è indagare la relazione tra salute ed inquinamento ambientale in aree ad elevato rischio, come la Valle del Serchio (GR). Nel corso del ‘900 essa è stata luogo di una industrializzazione che ha destato preoccupazioni circa le possibili ripercussioni sulla salute della presenza di metalli pesanti, confermate da un quadro epidemiologico sfavorevole, in particolare per l’insufficienza renale cronica (IRC). Questo studio ha lo scopo di indagare la prevalenza dell’IRC in diverse zone della Valle del Serchio e studiarne eventuali associazioni con i suoi più noti determinanti. L’obiettivo di questo lavoro è di presentare il protocollo dello studio e descrivere la metodologia di indagine e gli strumenti utilizzati. MATERIALI E METODI: Lo studio coinvolge un campione di 1000 soggetti (>18 anni), rappresentativo della popolazione adulta del territorio, estratto dalle liste anagrafiche dei Comuni della valle. Le variabili di interesse vengono indagate con un questionario articolato in 3 parti (stato di salute, abitudini alimentari, storia occupazionale), somministrato per via telefonica o in presenza da parte di personale addestrato. Le abitudini alimentari vengono raccolte con un questionario digitale via web, creato a partire da un questionario di frequenza di consumo validato in Italia su una popolazione confrontabile. La lista di alimenti è stata implementata per includere le tipicità della zona e per intercettare la provenienza degli alimenti più a rischio contaminazione (es. vegetali locali). Inoltre, gli alimenti della lista sono stati affiancati da foto estratte da un atlante alimentare validato per agevolare i soggetti nella stima delle porzioni. L’analisi alimentare e nutrizionale verrà condotta con la Banca Dati di Composizione degli Alimenti per Studi Epidemiologici in Italia. L’esposizione ai metalli pesanti sarà valutata attraverso la ricerca degli stessi in campioni ematici; mentre, la prevalenza di IRC attraverso l’esame della creatinina sierica e delle urine. Il periodo di raccolta dati è previsto tra maggio 2021 e giugno 2022. RISULTATI: Il questionario digitale è stato sottoposto inizialmente ad uno studio di fattibilità su 10 soggetti della zona non coinvolti in studio. Si è dimostrato di facile comprensione e di elevata maneggevolezza e gestione per gli intervistatori. Da maggio a settembre 2021 sono stati intervistati e raccolti i campioni biologici di circa 200 soggetti (1/5 del campione). CONCLUSIONI: La pandemia ha rallentato la raccolta dati, ma la possibilità di utilizzare uno strumento tecnologico particolarmente maneggevole consentirà di rimanere nei tempi previsti dal progetto.

La valutazione dell’esposizione a contaminanti di origine ambientale presenti negli alimenti: il Pilot study italiano “Aria di Ricerca in Valle del Serchio” - Progetto EU H2020 Citizen Science for Urban Environment and Health (CitieS-Health)

Michela Marinoni
;
Maria Parpinel;Federica Fiori;Fabio Barbone;
2021

Abstract

INTRODUZIONE: CitieS-Health è un progetto europeo che vede coinvolti 5 Paesi tra cui l’Italia, il cui obbiettivo è indagare la relazione tra salute ed inquinamento ambientale in aree ad elevato rischio, come la Valle del Serchio (GR). Nel corso del ‘900 essa è stata luogo di una industrializzazione che ha destato preoccupazioni circa le possibili ripercussioni sulla salute della presenza di metalli pesanti, confermate da un quadro epidemiologico sfavorevole, in particolare per l’insufficienza renale cronica (IRC). Questo studio ha lo scopo di indagare la prevalenza dell’IRC in diverse zone della Valle del Serchio e studiarne eventuali associazioni con i suoi più noti determinanti. L’obiettivo di questo lavoro è di presentare il protocollo dello studio e descrivere la metodologia di indagine e gli strumenti utilizzati. MATERIALI E METODI: Lo studio coinvolge un campione di 1000 soggetti (>18 anni), rappresentativo della popolazione adulta del territorio, estratto dalle liste anagrafiche dei Comuni della valle. Le variabili di interesse vengono indagate con un questionario articolato in 3 parti (stato di salute, abitudini alimentari, storia occupazionale), somministrato per via telefonica o in presenza da parte di personale addestrato. Le abitudini alimentari vengono raccolte con un questionario digitale via web, creato a partire da un questionario di frequenza di consumo validato in Italia su una popolazione confrontabile. La lista di alimenti è stata implementata per includere le tipicità della zona e per intercettare la provenienza degli alimenti più a rischio contaminazione (es. vegetali locali). Inoltre, gli alimenti della lista sono stati affiancati da foto estratte da un atlante alimentare validato per agevolare i soggetti nella stima delle porzioni. L’analisi alimentare e nutrizionale verrà condotta con la Banca Dati di Composizione degli Alimenti per Studi Epidemiologici in Italia. L’esposizione ai metalli pesanti sarà valutata attraverso la ricerca degli stessi in campioni ematici; mentre, la prevalenza di IRC attraverso l’esame della creatinina sierica e delle urine. Il periodo di raccolta dati è previsto tra maggio 2021 e giugno 2022. RISULTATI: Il questionario digitale è stato sottoposto inizialmente ad uno studio di fattibilità su 10 soggetti della zona non coinvolti in studio. Si è dimostrato di facile comprensione e di elevata maneggevolezza e gestione per gli intervistatori. Da maggio a settembre 2021 sono stati intervistati e raccolti i campioni biologici di circa 200 soggetti (1/5 del campione). CONCLUSIONI: La pandemia ha rallentato la raccolta dati, ma la possibilità di utilizzare uno strumento tecnologico particolarmente maneggevole consentirà di rimanere nei tempi previsti dal progetto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1217474
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact