SOMMARIO 1. Il diritto penale tra favor societatis e favor rei. - 2. Il paradigma vittimario: lo stato dell’arte. - 3. Un identikit della vittima. - 4. La vittima quale strumento argomentativo. - 5. La tipicità “postuma”: la sovversione del rapporto tra diritto e processo penale. - 6. La torsione verso l’illecito penale “aquiliano”: il ruolo della violenza impropria. - 7. Conclusioni.

Il diritto penale della vittima. Ricadute sistematiche e interpretative

Gherardo Minicucci
2020

Abstract

SOMMARIO 1. Il diritto penale tra favor societatis e favor rei. - 2. Il paradigma vittimario: lo stato dell’arte. - 3. Un identikit della vittima. - 4. La vittima quale strumento argomentativo. - 5. La tipicità “postuma”: la sovversione del rapporto tra diritto e processo penale. - 6. La torsione verso l’illecito penale “aquiliano”: il ruolo della violenza impropria. - 7. Conclusioni.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
21.- Il diritto penale della vittima.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non pubblico
Dimensione 619.06 kB
Formato Adobe PDF
619.06 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1219512
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact