Tra le scrittrici latinoamericane di origine ebraica, l'argentina Alejandra Pizarnik si confronta con la presenza di Ahasverus, l'ebreo errante dei miti e delle leggende, nelle opere letterarie di autori di paesi diversi, una figura che convoca sia la persecuzione e la diaspora ebraica, sia la condizione di ogni esiliato, allontanato dalla propria comunità e in perenne attesa di poter fare ritorno in patria, che per Pizarnik è soprattutto la patria letteraria.

“Proyecciones del mito de Ahasverus en la vida-obra de Alejandra Pizarnik”

ROCCO, F.
2021

Abstract

Tra le scrittrici latinoamericane di origine ebraica, l'argentina Alejandra Pizarnik si confronta con la presenza di Ahasverus, l'ebreo errante dei miti e delle leggende, nelle opere letterarie di autori di paesi diversi, una figura che convoca sia la persecuzione e la diaspora ebraica, sia la condizione di ogni esiliato, allontanato dalla propria comunità e in perenne attesa di poter fare ritorno in patria, che per Pizarnik è soprattutto la patria letteraria.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Federica Rocco_Symbolon_XV_12_2021.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non pubblico
Dimensione 7.23 MB
Formato Adobe PDF
7.23 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1226179
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact