La prima parte indaga i rapporti tra il “canticum” di Sosia e la tradizione dei racconti dei nunzi nel dramma greco. In particolare, viene effettuata un’analisi comparativa con la scena iniziale dell’Aspis di Menandro. La seconda parte procede all’analisi del testo plautino (Amphitruo, 203-261), mettendo in evidenza le strutture foniche, quelle metrico-sintattiche e i riscontri stilistici e contenutistici con altri autori latini arcaici. In conclusione, si suggerisce l’ipotesi che Plauto imiti qui lo stile tragico ed epico, in particolare di Nevio e di Ennio.

Il "canticum" di Sosia: forme stilistiche e modelli culturali

ONIGA, Renato
1985

Abstract

La prima parte indaga i rapporti tra il “canticum” di Sosia e la tradizione dei racconti dei nunzi nel dramma greco. In particolare, viene effettuata un’analisi comparativa con la scena iniziale dell’Aspis di Menandro. La seconda parte procede all’analisi del testo plautino (Amphitruo, 203-261), mettendo in evidenza le strutture foniche, quelle metrico-sintattiche e i riscontri stilistici e contenutistici con altri autori latini arcaici. In conclusione, si suggerisce l’ipotesi che Plauto imiti qui lo stile tragico ed epico, in particolare di Nevio e di Ennio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/671811
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact