rec a M. Peyrou, Il colpo delle rose