Insolvenza e "credito" dell'imprenditore: brevi note su una singolare decisione