L'emendatio del filologo, del critico, dell'autore: tre modi di correggere il testo? ( I )