Le richieste nominative nel disegno di legge governativo