Quale repressione per i crimini di guerra?