Apollonio fatto meneghino: da Antonio Pucci a Paolo da Taegio