La procedura fotogrammetrica del raddrizzamento digitale rappresenta oggigiorno uno strumento affidabile e ad alta produttività per il rilievo di elementi architettonici a costi contenuti e non richiede conoscenze fotogrammetriche e topografiche particolarmente approfondite. Il prodotto informatico così realizzato rappresenta uno strumento conoscitivodi notevole utilità per una corretta progettazione e gestione dell'intervento di restauro del bene architettonico preso in istudio.

Il rilievo fotogrammetrico di una chiesa del ‘500

VISINTINI, Domenico
1998

Abstract

La procedura fotogrammetrica del raddrizzamento digitale rappresenta oggigiorno uno strumento affidabile e ad alta produttività per il rilievo di elementi architettonici a costi contenuti e non richiede conoscenze fotogrammetriche e topografiche particolarmente approfondite. Il prodotto informatico così realizzato rappresenta uno strumento conoscitivodi notevole utilità per una corretta progettazione e gestione dell'intervento di restauro del bene architettonico preso in istudio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Visintini RT FVG 4 1998.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Non pubblico
Dimensione 1.63 MB
Formato Adobe PDF
1.63 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/679548
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact