False comuncazioni sociali. Una controversia in via di soluzione