Jolles lettore di Dante. La visione d'amore nella "Vita nuova"