I 'segni' del fabbro