L'atteggiamento della Generazione dell'80 nei confronti del cinema è quanto mai contraddittorio. Affascinati dalle possibilità che la settima arte offriva alla musica, Casella, Malipiero e Pizzetti si sono fatti coinvolgere nell'allestimento di qualche colonna sonora per poi rinnegare il loro operato. Esaminare e capire il perché di questa situazione può risultare utile per definire lo statuto della musica per film italiana nei primi decenni del secolo.

Casella, Malipiero, Pizzetti e la musica da cinema / CALABRETTO R. - In: CARTE DI CINEMA. - ISSN 1970-4054. - :8(2001), pp. 94-99.

Casella, Malipiero, Pizzetti e la musica da cinema

CALABRETTO, Roberto
2001

Abstract

L'atteggiamento della Generazione dell'80 nei confronti del cinema è quanto mai contraddittorio. Affascinati dalle possibilità che la settima arte offriva alla musica, Casella, Malipiero e Pizzetti si sono fatti coinvolgere nell'allestimento di qualche colonna sonora per poi rinnegare il loro operato. Esaminare e capire il perché di questa situazione può risultare utile per definire lo statuto della musica per film italiana nei primi decenni del secolo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11390/685217
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact