Selezione conservativa progressiva della vite: un caso di studio