Il "popolo" tra realtà e definizioni