Partendo dalla definizione dei contratti di pubblicità viene analizzata quella particolare e sempre più diffusa forma di propaganda effettuata, tramite l’affissione dei così detti posterbus, ovvero postercars, sui mezzi che successivamente si sposteranno per le strade, normalmente, cittadine. La pubblicazione tratta di un fenomeno privo di una definizione legislativa, fatti salvi alcuni riferimenti da parte del codice della strada e del relativo regolamento di attuazione. L’accurata analisi della realtà fattuale ha evidenziato come, a fronte di un variegato assortimento di definizioni riferite a tali rapporti commerciali, le obbligazioni presenti nella della maggior parte degli accordi inducano a propendere per la disciplina degli stessi secondo le regole proprie del noleggio, un tanto in virtù dell’apparente coincidenza della causa. Viene quindi effettuata un’ampia ed approfondita disamina sull’applicabilità o meno, alla fattispecie considerata, della disciplina del noleggio e, ancora più approfonditamente, sulla stessa esistenza di tale tipo contrattuale quale autonoma figura di diritto comune nel nostro ordinamento. In esito a tale approfondita analisi si conclude, in modo decisamente innovativo, per l’individuazione della disciplina del contratto di appalto di servizi, quale disciplina applicabile al contratto di pubblicità; un tanto proprio in esito ad una puntuale analisi dell’integrale sfera di obbligazioni di cui le parti intendono farsi carico. Tra queste infatti il trasporto, ovvero il viaggiare, mai rappresenta l’unica prestazione e raramente arriva ad essere la prestazione principale.

LA DIFFUSIONE PUBBLICITARIA TRAMITE AUTOVEICOLI

LOBIANCO, Rocco
2007

Abstract

Partendo dalla definizione dei contratti di pubblicità viene analizzata quella particolare e sempre più diffusa forma di propaganda effettuata, tramite l’affissione dei così detti posterbus, ovvero postercars, sui mezzi che successivamente si sposteranno per le strade, normalmente, cittadine. La pubblicazione tratta di un fenomeno privo di una definizione legislativa, fatti salvi alcuni riferimenti da parte del codice della strada e del relativo regolamento di attuazione. L’accurata analisi della realtà fattuale ha evidenziato come, a fronte di un variegato assortimento di definizioni riferite a tali rapporti commerciali, le obbligazioni presenti nella della maggior parte degli accordi inducano a propendere per la disciplina degli stessi secondo le regole proprie del noleggio, un tanto in virtù dell’apparente coincidenza della causa. Viene quindi effettuata un’ampia ed approfondita disamina sull’applicabilità o meno, alla fattispecie considerata, della disciplina del noleggio e, ancora più approfonditamente, sulla stessa esistenza di tale tipo contrattuale quale autonoma figura di diritto comune nel nostro ordinamento. In esito a tale approfondita analisi si conclude, in modo decisamente innovativo, per l’individuazione della disciplina del contratto di appalto di servizi, quale disciplina applicabile al contratto di pubblicità; un tanto proprio in esito ad una puntuale analisi dell’integrale sfera di obbligazioni di cui le parti intendono farsi carico. Tra queste infatti il trasporto, ovvero il viaggiare, mai rappresenta l’unica prestazione e raramente arriva ad essere la prestazione principale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
LA DIFFUSIONE PUBBLICITARIA TRAMITE AUTOVEICOLI.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Non pubblico
Dimensione 132.69 kB
Formato Adobe PDF
132.69 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/881053
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact